Oroscopi di fondazione rinascimentali - L'addizione erculea - Convegno nazionale di studi a Ferrara

Salone d'onore di Palazzo Bonacossi, 24 settembre 2016, ore 14.00-17.30

 

 

 

Daniela Frignani (organizzatrice) e Daniele Biancardi (Associazione Bondeno Cultura)
inaugurano l'evento
 

Il cortile interno di Palazzo Bonacossi

 

Laura Malinverni e le stelle di Ercole I d'Este

 

Katia Mazzoni sull'oroscopo di fondazione di Ferrara, con Mauro Martinelli

 

Patrizia Nava su Tycho Brahe e l'oroscopo di fondazione dell'osservatorio astronomico di Uraniborg

 

Abstract

Patrizia Nava

Il nobilissimo danese

Emulazione ideale e oroscopi di fondazione sullo sfondo della nascita dei grandi osservatori europei

La pratica degli “oroscopi di fondazione” non si limita al Rinascimento. Già in epoca tardo-ellenistica autori come Doroteo di Sidone offrono indicazioni su quali configurazioni astrali siano favorevoli a dare inizio alla costruzione di edifici. Anche nell’età moderna la consuetudine di consultare gli astri per scegliere il momento più propizio per posare la prima pietra rimane in auge, persino nel caso – apparentemente paradossale – in cui si tratti di fondare un’istituzione scientifica. Un esempio è l’osservatorio astronomico di Uraniborg progettato e inaugurato da Tycho Brahe.

Leggi l'articolo

*************************************************************************

Atti del Convegno: airtrine@gmail.com